giovedì 20 agosto 2015

Take a sad song... and make it better

C'è una giornata il cui ricordo è rimasto nella mia mente e nel mio cuore in maniera particolare,
ossia quello in cui Rei-chan, Mako-chan, Minako-chan e io abbiamo passato una piacevolissima giornata insieme; 




piacevolissima nonostante il caldo afoso che investiva la capitale. Del resto, il caldo afosissimo ha segnato questa estate 2015, senza alcun dubbio, fino a renderci scettici alla notizia secondo la quale l'ondata di caldo di turno - assieme al nome affidatole, tipo "Caronte" o "Acheronte" (ci mettiamo pure Eustorgio?) - ci avrebbe presto lasciati in pace!
In questi ultimi giorni, invece, il caldo è diventato più vivibile, rispetto a prima!
Proprio ieri pensavo: hhhhh cavoli, doveva fare questo freschino quel giorno lì!


Ci siamo incontrate a Termini,
(io sono arrivata prima di tutteeeee ^O^)





[grazie, solo perché devi prendere un treno - che vai a prendere sempre all'ultimo secondo ndTUTTI]

XD
.........è vero, stavo quasi per perdere quel treno, comunque vi assicuro che mi ero svegliata prestissimo, quel giorno! Ed ero andata anche a dormire tardi, per stampare pure la mappa di Villa Borghese - che è piena di cose da vedere - per poi dimenticarla sopra la stampante =O= uffaaaaa!


Alla stazione Termini, nell'attesa, mi sono rintanata nella libreria a 3 piani che è il mio luogo preferito della stazione, dopo il caramellaro, ossia il negozietto in cui compri i dolci mettendoteli con la palettina dentro i sacchetti =Q (Minako-chan, Ami-chan, ci andiamo? XD)

In libreria mi sono messa a leggiucchiare in particolar modo un libro sulla Germania, sui tedeschi e sul tedesco *usagi in Germany mode XD*



e mi sono rimaste impresse due parole: Zweisemkeit e Feierabend.Soprattutto la prima; perché conoscevo già la parola "Einsemkeit" (solitudine) e il fatto che "eins"= "uno",  mentre "zwei" = "due"...
quindi è stato intuitivo; e quindi si tratta di una "solitudine a due", una dualitudine, forse come nelle coppie che restano un po' più distaccate dal mondo esterno, prendendosi cura di un mondo prevalentemente tutto loro... ma forse è una concetto che - almeno nella mia mente - può spaziare pure in alcuni momenti dell'amicizia, quelli in cui si parla in due e la relazione è diretta, al che, senza "esterni", si entra nel vivo della relazione - di qualunque tipo essa sia - in modo diretto e quindi sfociando in un rapporto vero... diverso, per esempio, dagli "amici" che si sentono solo ed esclusivamente via commenti pubblici sui social network.
Il Feierabend sarebbe l'ora in cui termina il lavoro della giornata, e da allora si tiene molto al riposo, al piantare baracche e burattini e a non sentir parlare di lavoro fino al giorno successivo X3
Trovo che il tedesco debba essere interessantissimo come lingua, come il russo, ho iniziato tempo fa a vedere qualche parolina e le regole di pronuncia di queste lingue, tanto per divertimento; fosse per me, vorrei impararne taaante di lingue ^O^
*scappa dai kanji da scrivere che la assalgono* hhhhhh!

Mi piacerebbe visitare, entro questa vita XD Russia, Germania e anche la Francia soprattutto per Versailles ^w^
A proposito... da fine Ottobre fino a quasi Natale sarò in Giappone; naturalmente, spero di scrivere qualcosa su questo nostro diario anche da lì! *_*

Tornando a noi...
Rei e Mako sono arrivate: avrei voluto accoglierle da più vicino ma non era consentito l'accesso al binario da chi non fosse passeggero del treno stesso - questo per motivi di sicurezza, credo anche dati i tristi e gravi problemi legati alla violenza che hanno avuto i capitreno nell'ultimo periodo...
Infatti è stato così anche per il ritorno: ho dovuto lasciar andare Rei e Mako sul treno da sole, dato che effettuavano i controlli dei biglietti direttamente là, prima di accedere al binario ed entrare, poi, sul treno.


Siamo state a Villa Borghese e abbiamo visto il Tempio di Esculapio col laghetto con delle parenti lontane di Rei-chan (paperelle, anatre, oche, che erano? XD) e là abbiamo parlato e visto le nostre bellissime penne *w*




L'orologio ad acqua è bello ma, purtroppo, quel giorno non ho potuto farlo vedere in condizioni ottimali a Mako e a Rei, perché dei vandali lo avevano danneggiato un po', quindi non funzionava...(chissà se adesso l'hanno aggiustato di nuovo?)
un "no comment" per questo e anche per altro, per quanto riguarda l'attuale manutenzione di Roma (ma non solo)
Ah e magari anche per i vari seccatori (come i "venditori di rose" XD) che volevano proprio appiopparci la loro merce.


Abbiamo mangiato un panino schifido ma ci ha riempite un po' lo stomaco XP
ma la mia arma migliore era la bottiglietta d'acqua col GHIACCIO +_+ direttamente da casa
Abbiamo cercato lì un bagno che non abbiamo trovato, ci siamo fatte una foto al Pincio, dove si gode di una bella vista della città di Roma - di cui, pure, non abbiamo potuto godere molto a causa del sole cocente T___T che peccato
Però lì c'è scappata una foto (devo ancora vederla, quella XD)

...e abbiamo concluso con un bel gelato in una gelateria dove sono stata varie volte =Q

Un grazie grandissimo alla mia camaleonta per il braccialetto e per tutto il resto <3 e ho quindi altre foto da fare e da aggiungere alla mia collezione che ho messo anche sul forum! ^^


Quando ripenso alla giornata che abbiamo passato insieme non posso non essere felice; le ore sono volate; una cosa che è dispiaciuta a tutte noi è stato, ovviamente, il fatto che Ami-chan non sia potuta essere con noi; ma col pensiero eravamo vicine.
Penso non solo alla giornata che abbiamo passato insieme noi 4, ma anche a quella in cui non mancherà nessuna di noi. 



Anche questo periodo ha le sue difficoltà...
Penso ad Ami-chan, a Rei-chan che ha i micetti che hanno avuto qualche problema ma che stanno lottando molto per tornare a stare bene del tutto (Rei-chan, da' una carezza da parte mia a entrambi!)...


Sapete, mi torna in mente il periodo in cui venne a mancare il mio adorato gatto, Romeo ( o "mero" per gli amici XD)




...e che, quando accadde, in quel periodo soprattutto ascoltai diverse volte  questa canzone, che contiene un pensiero secondo me bello, per i momenti difficili. Qualche volta capitava che la ascoltavo e che, se non ero già in lacrime, ci finivo, perché ero nel bel mezzo di un momento difficile; adesso, semplicemente, mi piace, anche quando sono serena :3

Per questo ho pensato di condividerla con voi qui, con la speranza che nei momenti tristi che la vita ci potrà riservare, davvero potremo prendere la nostra canzone triste, resistere per quel necessario "minuto" che serve per interorizzarla e poi iniziare a renderla migliore; senza dimenticare che ci teniamo tutte la manina!
Ve la lascio magari con la traduzione in italiano, ma visto che non trovo una traduzione che mi piaccia davvero, provo a metterne una mia.

Vi voglio bene e vi ringrazio di cuore per quella bellissima giornata

E, Ami-chan, tutte noi ti vogliamo bene



------------------------
 
















Hey, Jude
non buttarti giù
Prendi una canzone triste
e rendila migliore
Ricorda di lasciarla entrare nel tuo cuore,
poi potrai iniziare a renderla migliore


Hey, Jude
non aver paura
sei stato fatto apposta per andare fuori e prenderla
Il minuto che la lasci penetrare nella tua pelle,
e poi potrai iniziare a renderla migliore

E ogni volta che ti sentirai afflitto
hey, Jude, fermati
non portare il peso del mondo sulle tue spalle

Perché sai bene che è un folle
colui che la suona in modo freddo
rendendo il suo mondo un po' più gelido

Hey, Jude
non deludermi
L'hai trovata,
ora va' e prendila
Ricorda di lasciarla entrare nel tuo cuore,
poi potrai iniziare a renderla migliore

E allora lasciala entrare
e lasciala uscire

Hey, Jude, comincia
Stai aspettando qualcuno con cui suonare
E non sai che sei proprio tu?

Hey, Jude, tu lo farai
Il movimento che ti occorre è sulla tua spalla

Hey, Jude
non buttarti giù
prendi una canzone triste
e rendila migliore
Ricorda di lasciarla penetrare nella tua pelle
poi potrai iniziare a renderla migliore





Usagi